BENVENUTI

 

L’Associazione senza scopo di lucro “Brindisi e le Antiche Strade” nasce nel 2017 grazie a un gruppo di imprenditori, liberi professionisti, amministratori, storici e cultori della materia con la finalità di svolgere iniziative volte a far conoscere, tutelare, promuovere, valorizzare e coordinare gli itinerari, via terra e via mare, storici, letterari e culturali che nel passato hanno toccato la città di Brindisi ed il suo porto, nonché a promuovere iniziative volte alla valorizzazione degli aspetti storico-archeologici che interessano la città.
Presidente dell’Associazione è Rosy Barretta, armatore di Brindisi.

Ass. Brindisi e le Antiche Strade

Via Cirillo ,28

72100 Brindisi

Codice Fiscale: 91084290740

Info line: 388 113 0368

br.antichestrade@gmail.com

Settembre 2019, 22 Settembre. Giornate Europee del Patrimonio 2019

 

L'Associazione Brindisi e le Antiche Strade, ha preso parte all'evento organizzato in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2019. Guidati dalla Dott.sa Katiuscia Di Rocco della Biblioteca Arcivescovile "A. De Leo" ha partecipato alla visita guidata presso Santa Maria del Romitorio dei Vescovi, un’occasione unica ed eccezionale per ammirare un altro pezzo della Storia di Brindisi, aperto al pubblico in via eccezionale per tale giornata.

Settembre 2019, 20 Settembre. Partecipazione all’evento “Super Brindisi Volume 2 - Una città in movimento.” Tenutosi presso Palazzo Guerrieri

 

Occasione per presentare alla cittadinanza e agli stakeholder privati e pubblici il progetto del "Cammino del Mare" lungo l'antica rotta da Brindisi a Gerusalemme. Chiacchierata proficua anche con il Dott. Attolico, dirigente della Regione Puglia che ha seguito con molto interesse la presentazione e che ha a cuore i nostri progetti per la valorizzazione degli Antichi tracciati che hanno toccato la città di Brindisi con consegna del materiale informativo e della Bandiera del “Cammino del Mare”

Agosto 2019, 23 Agosto.  Invio Lettera alla RAI riguardo trasmissione “Gran Tour”

 

Al fine di tutelare l’immagine storica e culturale della città di Brindisi esclusa dalla puntata della trasmissione “Gran Tour” andata in onda il 2 Agosto 2019 ed avente come tema i “Pellegrinaggi Costieri”, l’Associazione “Brindisi e le Antiche Strade” ha provveduto a inviare alla Rai apposita richiesta di chiarimenti, invitando l’emittente televisiva a rimediare al vulnus dalla erronea ricostruzione storica emersa nel programma “GranTour” che escludeva la città di Brindisi dai Pellegrinaggi Costieri. In tale trasmissione inoltre, sono stati menzionati i porti pugliesi di: Bari, Barletta, Trani, Otranto e Leuca, quali mete d’imbarco dei pellegrini diretti a Gerusalemme, nel mentre, è stata completamente ignorata la città di Brindisi quale porto principale di imbarco dei medesimi.

Non comprendiamo le ragioni di tale omissione, che ci auguriamo non sia voluta.

L’Associazione Brindisi e le Antiche Strade continuerà a vigilare.

Oltre alla richiesta formale di chiarimenti, sono stati altresì inviati documenti storici riguardante la città di Brindisi ed i pellegrinaggi a cura del prof. Pietro Dalena, Ordinario dell’Università di Calabria (Cosenza) e la documentazione riguardante la nostra attività associativa.

AGOSTO 2019,

mediterraneo agora' dei popoli

 

Incontro proficuo quello di oggi, 10 Agosto 2019, con La Fondazione “De Finibus Terrae”, Parco Culturale Ecclesiale, promosso dalla Diocesi di Ugento – Santa Maria di Leuca, in occasione delle iniziative per “Carta di Leuca 2019” dal titolo “Mediterraneo: agorà dei popoli”, quarta edizione del Meeting internazionale dei giovani per la Pace.

L'Associazione “Brindisi e le Antiche Strade” ha accolto oggi i giovani provenienti dalle diverse sponde del Mediterraneo nella significativa tappa presso il Tempietto di San Giovanni al Sepolcro. Il Dott. Antonio Melcore ha narrato ai "Pellegrini" le bellezze del Tempietto ed ha esposto, al giovane pubblico, il progetto del "Cammino del Mare - lungo l'antica rotta da Brindisi a Gerusalemme", durante l'incontro sono state inoltre distribuite le "Credenziali del Pellegrino".

Luglio 2019 : Il ritorno dal Cammino del Mare

 

Martedì 9 Luglio 2019, alle 16.30, presso la Capitaneria del Porto di Brindisi al comando del Capitano di Vascello ( CP ) Giovanni Canu, l'Associazione Brindisi e le Antiche Strade rappresentata dalla Presidente Rosy Barretta e l'Associazione Vele Aperte 2019 rappresentata dall'imprenditore Alfonso Casale, hanno tenuto una conferenza stampa in occasione del ritorno a Brindisi degli equipaggi che hanno preso parte alla prima edizione de "Il Cammino del Mare - Lungo l'antica Rotta da Brindisi a Gerusalemme". Si tratta di un nuovo itinerario di turismo lento in barca a vela che tocca Italia, Grecia e Israele, lungo l'antica rotta di pellegrinaggio da Roma a Gerusalemme via Brindisi.La regata non competitiva è partita dal porto di Brindisi il 14 maggio, ha visto la partecipazione di 6 imbarcazioni ed ha toccato i porti greci di Erikoussa, Corfù, Lefkada, Itaca, Cefalonia, Zante, Pylos, Cerigo, Creta (scali a Chania, Rhetimos, Agios Nicholaos e Sitia), Kasos, Rodi, Kastellorizo e il porto di Limassol (parte greca dell'isola di Cipro) ed in Israele il Porto di Tel Aviv. Il cammino è proseguito poi via terra fino ad arrivare a Gerusalemme il 12 Giugno.La navigazione è stata continuamente seguita e monitorata dall'Associazione "Brindisi e le Antiche Strade" diverse volte al giorno grazie ad un tracking live online portato avanti dalla Presidente dell'Associazione Rosy Barretta, armatrice di Brindisi.Durante la Conferenza stampa, a cui parteciperanno le autorità ed i partecipanti al "Cammino del Mare", sono state riportate le esperienze di questo viaggio pioneristico, di questo cammino storico che sta prendendo piede e si sta strutturando per affermarsi tra i cammini del sud e gli itinerari internazionali.

Luglio 2019, Grande Evento di Musica Lirica in onore della Divina Maria Callas.

 

Per renderle omaggio, il Consolato Onorario di Grecia per Brindisi, Lecce e Taranto, nella persona del Console avv. Antonella Mastropaolo, ha organizzato, per il prossimo 16 luglio, nella suggestiva piazza Duomo a Lecce,  il grande evento di musica lirica “Maria Callas – La voce immortale che dal Mediterraneo unisce il mondo”.

La serata, che gode dell’alto patrocinio dell’Ambasciata di Grecia, oltre che del contributo organizzativo dell’Associazione “Brindisi e le Antiche Strade” e dell’Associazione “Laica” di Lecce, avrà come protagonisti tre artisti di fama internazionale: la soprano Evmorfia Metaxaki, il baritono Dionisios Sourbis ed il tenore Antonio Corianò, accompagnati dal Quintetto Florilegium diretto dal maestro Valerio De Giorgi del Conservatorio di Lecce. Alla loro indiscussa professionalità è affidato il compito di guidare il pubblico lungo un itinerario attraverso le arie più amate dalla celebre cantante.

Giugno 2019 – Appia Day Brindisi,

 

Il 14-15-16 Giugno torna l’APPIA DAY BRINDISI, un evento nazionale giunto alla sua terza edizione voluto dall’Associazione Brindisi e le Antiche strade, presieduta da Rosy Barretta, con il supporto della Camera di Commercio di Brindisi, presieduta da Alfredo Malcarne, di Madera Bike Tour, di Daniele Pomes e dell’Associazione Le Colonne coordinato da Anna Cinti. L’iniziativa è finalizzata a rievocare i gli antichi fasti di Brindisi per rinnovare nei cittadini, specie nei più giovani, un sano orgoglio di appartenenza con l’auspicio che si possa concorrere tutti assieme a costruire un futuro altrettanto illustre.

Verrà organizzata una Biciclettata grazie alla collaborazione con Madera Bike Tour, e grazie alla collaborazione con l’Associazione “Le Colonne” verrà organizzato un percorso Guidato lungo l’Antico tracciato della Via Appia nel Centro Storico, inoltre grazie alla Energeko Gas srl  verranno illuminate le Colonne Romane con i colori Ocra e Blu.

Nel Maggio 2019

 

L’Associazione ha organizzato l’Iniziativa “Riveder le Stelle – Dante Poeta del desiderio” con il Prof. Franco Nembrini. Iniziativa patrocinata da Comune e Provincia di Brindisi e dall’Assessorato all’industria Turistica e Culturale della Regione Puglia. Iniziativa che rientra nel “Maggio dei Libri 2019”. L'obiettivo è quello di avvicinarci alla Divina Commedia con la guida del prof. Franco Nembrini, per scoprirne tratti di bellezza che ancora ci sfuggono ed imparare, con le parole di Dante, a "Riveder le stelle" per affrontare il cammino della vita con uno sguardo rinnovato come quello del poeta fiorentino dopo il suo viaggio lungo 100 canti.

Nel Maggio 2019 - IL Cammino del Mare - 

 

Il Cammino del Mare, lungo l’antica rotta da Brindisi a Gerusalemme nasce da una intuizione, sostenuta dall’Associazione “Brindisi e le Antiche Strade” presieduta da Rosy Barretta, che ripropone la rotta medioevale per Gerusalemme dal diario di viaggio di un pellegrino che, passando da Brindisi, si imbarcò alla volta della Terra Santa. Tale rotta è stata pensata dall’Arch. Mina Piazzo, membro dell’Associazione, e verificata dalla Società di Storia Patria per la Puglia, con documentazione e testimonianze raccolte e presentate per la prima volta nel corso del Convegno “La Francigena del Mare”, tenutosi il 5 giugno 2017 in occasione della XXXII Regata Internazionale Brindisi – Corfù.

L’Associazione ha riprodotto l’antica rotta attraverso la realizzazione di una Mappa Nautica:

La mappa presenta l’antica rotta di viaggio dal diario di un pellegrino del 1228, è stata inserita una breve descrizione in italiano ed inglese insieme a 4 QrCode in lingua: italiana, inglese, greca ed ebraica che accedono ad un video che descrive appunto il cammino del Mare.

L’Associazione ha inoltre prodotto e realizzato la

“Credenziale di viaggio del pellegrino” 

 

 

Nel Maggio 2019 - IL Cammino del Mare - 

 

L’Associazione ha inoltre partecipato con il suddetto progetto al Concorso indetto ottenendo una menzione speciale al premio internazionale “Mediterraneo patrimonio dell’umanità” in occasione dell’Alghero Nautic Event 315°, CCIAA Sassari.  

Nell’ottobre del 2018 

 

l’Associazione promuove una petizione su “Change.org” diretta al MIBACT, per la tutela del Monastero delle Monache Nere di San Benedetto, nel centro storico di Brindisi, di origine medioevale.

Nel GIUGNO del 2018 

 

L’associazione a partire dal 22 Giugno 2018, fa parte del Comitato Promotore Appia Day – Regina Viarum e ha condiviso il Protocollo di Intesa, destinato alla sottoscrizione del Comune.

Nel Giugno 2018 – L’Associazione contribuisce e partecipa all’Iniziativa “PortDay” Il porto si apre alla città. Concerti, visite guidate, recital, performance a tema storico per un momento di condivisione e di socializzazione. Port Day è una giornata di festa, dedicata al mare, istituita dalla Commissione europea nel 2008. Questa giornata è celebrata in tutta Europa. L’evento è stato organizzato dall’Autorità di Sistema del Mar Adriatico Meridionale e coinvolge varie realtà locali, tra cui anche”Brindisi e le Antiche Strade”, che ha animato Palazzo Guerrieri con alcune iniziative, tra cui: Visite Guidate, laboratori, Video, Informazione Storica ed altre attività in collaborazione con diverse associazioni  

L’Associazione Brindisi e le Antiche Strade, inoltre ha realizzato un “Pannello della storica Rotta” in occasione del “Port Day Brindisi 2018", esposto presso il Tempio di San Giovanni al Sepolcro a Brindisi, storica riproduzione del Santo Sepolcro a Brindisi. L'iniziativa gode del patrocinio del Consolato Greco in Brindisi, del Consolato Israeliano in Italia, Circoscrizione Puglia, della Regione Puglia e del Comune di Brindisi - 18 Giugno 2018.

18 ottobre 2019, 

 

L'Associazione Brindisi e le Antiche Strade E' Accreditata presso l'AEVF

 

 

Soddisfatti dall'Assemblea Generale dell'Associazione Europea delle Vie Francigene. Brindisi c'è ed anche noi con essa.

 

L’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF), riunita a Bari il 18 Ottobre 2019 per l’Assemblea Generale, ha approvato all'unanimità il nuovo percorso da Roma a Brindisi e Santa Maria di Leuca della Via Francigena del Sud. Circa 900 km di storia, tradizione e territorio che ora guardano all'estensione della certificazione della Via Francigena nel Sud ad Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa.

 

Inoltre, in tale occasione, l’Assemblea Generale ha anche ratificato l’ingresso in seno all’ AEVF del Comune di Brindisi, rappresentato in tale occasione dal Sindaco Ing. Riccardo Rossi e della nostra associazione Brindisi e le Antiche Strade, rappresentata dal Segretario Dott. Antonio Melcore.

 

La Città e la nostra Associazione da oggi possono dunque fregiarsi del titolo di Socio e Amico dell'Associazione Europea delle Vie Francigene.

 

Da ora, Brindisi avrà finalmente voce in capitolo rivestendo pienamente il suo ruolo come crocevia e così ora come allora riconosciuto nella storia e dagli storici più autorevoli, come il porto principale ed il più sicuro per la partenza per Gerusalemme. A questo punto ricordiamo il nostro progetto del “Il Cammino del Mare lungo l’Antica Rotta da Brindisi a Gerusalemme” tratto da un diario di un pellegrino del 1228 ed ideato dall’Arch. Mina Piazzo.

 

Brindisi dunque per Terra e per Mare è snodo importante per la Francigena ed ora rientra in possesso di ciò che la Storia ci ha lasciato in eredità e di cui tutti noi possiamo sentirci eredi. Sembrava che avessimo perso la memoria storica di questa città e la sua identità. Ora, compito di ognuno di noi è quello di far camminare quella storia sulle nostre gambe attraverso l’impegno di ogni cittadino a promuovere questo progetto.

 

Uno dei primi atti che saranno adottati sarà quello della revisione della cartellonistica e della segnaletica leggera, con vernice ed adesivi specifici del percorso Francigeno, così come la segnaletica verticale che dovrà essere posizionata e dovrà rispettare l’Abaco italiano della segnaletica validato da AEVF e Regioni.

 

In particolare, così come segnalato sempre nel documento approvato dall’Assemblea Generale, per la Puglia si darà rilevanza alla segnaletica riguardante l’ingresso a Brindisi ed alle modifiche relative ai comuni della Provincia.

 

Brindisi e le Antiche Strade, da ora accreditata presso l’importante Associazione Europea delle Vie Francigene, continuerà ad operare sul territorio per far conoscere, tutelare, promuovere, valorizzare e coordinare gli itinerari, via terra e via mare, storici, letterari e culturali che nel passato hanno toccato la città di Brindisi ed il suo porto, nonché a promuovere iniziative volte alla valorizzazione degli aspetti storico-archeologici che interessano la città.

 

Esprime soddisfazione la nostra Presidente, Rosy Barretta, che vede così premiato l’impegno profuso dall'Associazione da lei presieduta per dare la giusta attenzione, dignità ed importanza a Brindisi quale città crocevia di Rotte, Percorsi e Cammini.

 

La Tenacia è stata premiata!